Sweepi

Sweepi 5.4

Pulizia rapida e completa, persino troppo

Un software gratuito per pulire il sistema da file temporanei, cookie e residui di vecchi programmi. Abbastanza facile da usare, efficiente, gratuito, ma un po’ troppo frettoloso in modalità Wizard Visualizza descrizione completa

PRO

  • Gratuito
  • Elimina file temporanei e cookie
  • Editor dei programmi in avvio automatico
  • Ottimizza le prestazioni della Ram
  • Aggiornamenti automatici

CONTRO

  • Wizard troppo frettoloso
  • Non disponibile in italiano

Buono
7

Un software gratuito per pulire il sistema da file temporanei, cookie e residui di vecchi programmi. Abbastanza facile da usare, efficiente, gratuito, ma un po’ troppo frettoloso in modalità Wizard

Non solo il tuo studio ha bisogno delle grandi pulizie di primavera. Periodicamente è sempre meglio dare una bella rinfrescata anche al proprio PC. Non solo con panno e detersivo. Quello che ci vuole è anche una pulizia interna con un software come Sweepi.

Con il suo nome azzeccato che potrebbe figurare sugli scaffali di un supermercato, Sweepi è una buona scelta per rimuovere tutte le tracce del tuo lavoro quotidiano e delle tue navigazioni per il web, assolvendo due compiti: quello di rendere il tuo sistema rapido ed efficiente come i primi tempi e di proteggerlo eliminando i cookie, l’alimento di cui sono ghiotti i voraci spyware che ogni giorno minacciano la tua privacy.

L’interfaccia offre due modalità di visualizzazione: la modalità classica è adatta per gli utenti più esperti, la Wizard dovrebbe essere perfetta per chi si accinge per la prima volta alla pulizia del sistema. Tuttavia, mi pare più saggio evitarla perché è un po’ troppo frettolosa: non mostra un pannello di riepilogo con i file eliminabili trovati, facendoti rischiare di cancellare componenti necessari al corretto funzionamento di qualche programma.

A parte questo, il programma si dimostra molto completo. Sweepi offre vari tool per la pulizia del tuo computer: oltre a rilevare rapidamente cookie, file temporanei, file index e liste di documenti recenti, ti permette di individuare i collegamenti mancanti lasciati da vecchie disinstallazioni. C’è poi il BootManager che ti consentirà di controllare che all’avvio del sistema non vengano eseguiti programmi inutili o pericolosi, rallentando lo start-up o addirittura iniziando operazioni nascoste, e persino un RamOptimizer per migliorare le prestazioni della memoria RAM. Un programma notevole, in fin dei conti, ma che non riesce a convincerci come CCleaner.